Category: WCIT12

WCIT12 finally collapses

The negotiations in Dubai have failed. Despite the fact that long discussions had created large consensus towards a draft document deprived of the most controversial issues (such as the extension of ITU’s powers over the Internet and the ETNO’s proposal on Internet termination), on…

European regulators (Berec) confirm attention over net neutrality

Berec, the European agency based in Riga representing the European telecom regulators, has adopted a couple of interesting documents on net neutrality, with the aim to provide a concise description of three years of BEREC’s activities in this field. Berec’s document briefly summarize how…

WCIT12: il CEPT conferma la sua opposizione alla riforma di Internet in sede ITU

Ed intanto ECIPE giudica le proposte di ETNO incompatibili con la normativa WTO Con un comunicato stampa pubblicato oggi 29 novembre 2012, il CEPT (l’organismo che riunisce le amministrazioni postali e delle telecomunicazioni dei paesi europei, anche non-EU) ha confermato la linea politica dell’organizzazione e…

WCIT12: il Parlamento Europeo dà un altro dispiacere agli incumbents

Ma la vera notizia è un’altra: anche il piano B degli incumbents, consistente nel riformare Internet a livello UE invece che WCIT-12, è rigettato  Ieri 22 novembre il Parlamento Europeo, riunito in seduta plenaria, ha votato una risoluzione in tema di WCIT-12 che si…

Anche il BEREC impallina la proposta ETNO di riforma di Internet

Impressiona sia la netta posizione del Berec, sia il fatto che ETNO sia completamente sparita da questa vicenda Il Berec, l’agenzia europea che riunisce i regolatori nazionali delle telecomunicazioni, ha pubblicato una posizione durissima nei confronti della proposta di ETNO e Telecom Italia di…

Perchè le idee di Telecom Italia su Internet piacciono tanto a sceicchi e cammellieri

Rifiutata da Stati Uniti ed Europa, la proposta ETNO di riformare Internet trova ancora qualche adepto esotico. Ecco perchè. Com’è noto, la proposta di ETNO e Telecom Italia di riformare Internet in sede ITU (la famosa negoziazione WCIT-12) è virtualmente morta.  Si tratta di una…

Kroes condanna espressamente la proposta ETNO

Neelie Kroes, il commissario europeo di DG Connect responsabile per la Digital Agenda, ha espressamente preso posizione contro la proposta ETNO relativa ai trattati ITRs. La presa di posizione è contenuta nella risposta resa il 22 ottobre 2012 in relazione ad una interrogazione parlamentare…

Anche l’Europa rigetta le proposte ETNO su Internet

Secondo il CEPT, l’ITU non deve assumere competenze in materia di Internet, al massimo farci quattro chiacchiere. Chi vuole capire capisca! Gli Stati europei membri del CEPT, l’organizzazione governativa Europea su poste e telecomunicazioni, hanno accantonato le proposte di ETNO sulle modifiche dei Trattati…

Internet e ITU: l’insostenibile ambiguità delle proposte ETNO

Scrivo questo post a valle di una serata EIF, la fondazione europea che a Bruxelles riunisce stakeholders e politici interessati ad Internet ed alle telecomunicazioni. Il soggetto di ieri 18 settembre era il WCIT2012 (World Conference for International Telecommunications), ed in particolare la revisione…

L’ITU corre ai ripari con una foglia di fico

L’ITU, cioè l’agenzia ONU delle telecomunicazioni basata a Ginevra, ha aperto una sorta di consultazione relativa alla revisione degli ITRs, i trattati internazionali sulle telecomunicazioni, revisione che sarà finalizzata durante la conferenza di Dubai del dicembre prossimo. I trattati in questione riguardano le reti…

ACTA/2, il ritorno: le grandi telcos cercano di scassare Internet (e in gran segreto)

E’ di questi giorni la notizia secondo cui l’ITU, l’agenzia dell’ONU che si occupa di telecomunicazioni, sta mettendo mano ad alcuni trattati internazionali al fine di introdurre delle riforme che avrebbero un impatto gigantesco sulla rete Internet (in termini negativi, purtroppo). La riforma avrebbe…